Il premio Francese a un giornale di Siracusa

Riconoscimento a Franco Oddo e Marina De Michele, della «Civetta di Minerva», per l’inchiesta che ha fatto allontanare due pm
Siracusa, Archivio

SIRACUSA. È stato consegnato a Franco Oddo e Marina De Michele, rispettivamente direttore e vicedirettore della «Civetta di Minerva», di Siracusa, il Premio Mario Francese 2012, dedicato alla memoria del cronista del Giornale di Sicilia ucciso dalla mafia il 26 gennaio 1979.
Il riconoscimento è per l’inchiesta sulle presunte commistioni tra pm e avvocati nel capoluogo aretuseo, sfociata nell’allontanamento cautelare, per incompatibilità ambientale, del procuratore e di un sostituto.
Una menzione d’onore è andata a Gianfranco Pensavalli, di «Magma», e una speciale ad Alessandra Privitera. Il premio «Giuseppe Francese» è andato a Gaetano Pecoraro, palermitano, l’inviato di «Piazza Pulita» che su La7 ha svelato, col fuori onda di Giovanni Favia, i dubbi dei militanti sulla democrazia all’interno del Movimento 5 Stelle: il riconoscimento è stato consegnato da Giulio Francese, ex redattore del «Sicilia», figlio di Mario e fratello di Giuseppe.
Il presidente dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia, Riccardo Arena, e il condirettore responsabile del Giornale di Sicilia, Giovanni Pepi, hanno consegnato una targa alla Rai e alla Tgr Sicilia, per i servizi del ventennale delle stragi del ’92: a ritirarla, il direttore delle Relazioni esterne, Fabrizio Maffei, e il caporedattore della sede siciliana Vincenzo Morgante. Premiati pure il sito dipalermo.it, di Gery Palazzotto e Francesco Massaro, e Asud’Europa, di Vito Lo Monaco e Angelo Meli. L’Ordine ha anche consegnato, alla vedova Pina Maisano e ad Addiopizzo, il tesserino di pubblicista alla memoria di Libero Grassi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X