Sortino, tragica caduta da una scala Muore un'impiegata della Conad

La vittima è la cinquantaquattrenne Maria Beatrice Altavilla. L’incidente si è verificato nella mattinata di ieri intorno alle 9.30. La donna era intenta a fare delle pulizie domestiche, quando per cause in fase di accertamento è scivolata
Siracusa, Cronaca

SORTINO. Un tragico quanto banale incidente domestico è costato la vita ad una signora sortinese. La vittima è la cinquantaquattrenne Maria Beatrice Altavilla, deceduta quasi istantaneamente a seguito di una caduta da una piccola scala a forbice. Un incidente apparentemente banale ma che purtroppo è costato la vita alla donna, conosciuta e rispettata dall’intera comunità.
Il tragico incidente si è verificato nella mattinata di ieri intorno alle 9.30. La donna era intenta a fare delle pulizie domestiche, quando per cause in fase di accertamento è caduta dalla scaletta posizionata nel pianerottolo della scala al primo piano dell’abitazione ubicata nella centralissima via Libertà. Nella caduta la donna ha battuto violentemente il capo contro un gradino di marmo e le sue condizioni sono apparse subito gravissime. L’autoambulanza del 118, allertata dai genitori della donna e dai vicini di casa, è accorsa quasi immediatamente, ma nonostante tutto, la sfortunata donna è giunta senza vita all’Ospedale Muscatello di Augusta.
La notizia si è subito sparsa in paese e ha destato incredulità e sgomento tra i tantissimi conoscenti ed amici. La donna era infatti conosciutissima nella cittadina, anche perché da anni lavorava come responsabile di reparto nel supermercato Conad di viale Mario Giardino. Beatrice, così la chiamavano tutti, aveva preso qualche giorno di congedo dal lavoro, circostanza che le è stata fatale. Tutti la ricordano come una signora gentile, aperta e dal carattere affabile e cordiale, ma anche molto sfortunata.
Dopo il matrimonio e il divorzio (l’ex marito è poi morto) aveva trovato un buon lavoro ed era ritornata a vivere con i genitori. L’avverso destino gli ha riservato l’ultimo e il più tragico degli eventi, che ha posto fine alla sua vita e che lascia nel dolore più grande gli anziani genitori, i suoi due fratelli e i tanti amici e parenti, che adesso piangono una morte apparentemente priva di senso, avvenuta per un banale, banalissimo incidente domestico. I funerali dovrebbero svolgersi oggi pomeriggio nella Chiesa Madre.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X