Plemmirio invasa dai randagi: monta la protesta dei residenti

Enlarge Dislarge
“Una zona balneare invasadai cani randagi qui è impossibileanche uscire in strada per andarea gettare i rifiuti“. A segnalarlo è Giovanni Di Maria, residente di Plemmirio, a Siracusa. Le vie dei Cristalli, dell’Opale, del Manganese, della Blenda, del Piombo, Capo Spartivento, Capo San Vito e della Mica sono ormai invase dalla presenza costante di questi animali. “Qui siamo privi di poterpasseggiare o anche di girarein bicicletta – ha detto Di Maria –senza essere accerchiati dai randagi.Siamo costretti a dover evitareo al massimo di munirci di bastoniper evitare di essere attaccati“ (foto Cilmi).
“Una zona balneare invasadai cani randagi qui è impossibileanche uscire in strada per andarea gettare i rifiuti“. A segnalarlo è Giovanni Di Maria, residente di Plemmirio, a Siracusa. Le vie dei Cristalli, dell’Opale, del Manganese, della Blenda, del Piombo, Capo Spartivento, Capo San Vito e della Mica sono ormai invase dalla presenza costante di questi animali. “Qui siamo privi di poterpasseggiare o anche di girarein bicicletta – ha detto Di Maria –senza essere accerchiati dai randagi.Siamo costretti a dover evitareo al massimo di munirci di bastoniper evitare di essere attaccati“ (foto Cilmi).